CENTRI DI STUDIO

 

In questa sezione troverete tutte le informazioni relative ai centri di studio di Associazione Italiana di Metallurgia.

 



Acciaieria


Costituito nel 1951, il Centro sviluppa tutte quelle attività che contribuiscono al progresso ed al perfezionamento della tecnica di fabbricazione degli acciai.

Ambiente e sicurezza


L'obiettivo principale del Centro è quello di approfondire in particolar modo i contenuti delle norme vigenti e in itinere, cosi da predisporre analisi e studi che aiutino ad anticipare in azienda quegli interventi di carattere formativo, organizzativo ed impiantistico che l'ottemperanza della norma determina o determinerà. Nello stesso tempo però si può già, per quelle norme in gestazione, contribuire scientificamente a fornire elementi utili alla loro redazione attraverso l'organizzazione di giornate dove gli esperti della materia potranno presentare i loro studi.

Centro AIM-Assofond per la fonderia


Promuove l'aggiornamento tecnico e la formazione del personale specialistico di fonderia mediante corsi, seminari ed altre manifestazioni culturali. Il centro è membro del CIATF (Confederation International de l'Association Technique de Fonderie), come rappresentante ufficiale dei fonditori italiani.

Controllo e caratterizzazione dei prodotti


Scopo di questo Centro di Studio è lo sviluppo e la diffusione della conoscenza su metodologie e apparecchiature di laboratorio usate nella qualifica finale dei prodotti. Vengono prese in considerazione le tematiche riguardanti le prove meccaniche, le prove non distruttive, le analisi chimiche, l'analisi delle superfici.

Coordinamento della Ricerca e della Didattica Universitaria in Metallurgia


Centro di Studio costituito nel 2013. Il CoMET ospita e stimola il confronto e la discussione su ogni argomento di interesse generale della Comunità accademica di Metallurgia, che abbia relazione con l'attività didattica e di ricerca e la loro organizzazione nel sistema universitario nazionale. Promuove l'interesse della Comunità accademica per i progetti e le iniziative didattiche e di disseminazione in ambito europeo. Promuove il confronto e la discussione con il mondo industriale rappresentato in AIM sulle iniziative didattiche delle Università e sui loro esiti in termini di formazione ed occupazione.

Corrosione


Si interessa del degrado dei materiali metallici in ambienti naturali ed industriali e delle metodologie di prevenzione, controllo, monitoraggio e protezione. Una particolare attenzione viene rivolta al comportamento inservizio dei materiali metallici tradizionali ed innovativi.

Forgiatura


Istituito nel 2012, il Centro promuove tutte quelle attività che contibuiscono al progresso ed al perfezionamento della tecnica di forgiatura.

Lavorazioni plastiche dei metalli


Si occupa di laminazione a caldo e a freddo, fucinatura e tutte le lavorazioni dei metalli che determinano una deformazione permanente, dal punti di vista sia dello studio teorico che delle realizzazioni pratiche e di cicli tecnologici. Sigla del Centro di Studio: LPM

Materiali per l'energia


Originariamente focalizzato sulle problematiche degli impianti nucleari, il Centro ha esteso il suo osservatorio a tutte le tipologia di impianti, anche dimostrativi o in fase di studio (cicli combinati, recupero di energia dai rifiuti, celle a combustibile, sistemi di accumulo, ecc.). L'interesse è rivolto a tutti i materiali metallici - inclusi i materiali magnetici con rilevanza su scala industriale - e pressochè tutti gli aspetti della metallurgia

Metalli e tecnologie applicative


Si occupa dell'applicazione al meglio delle caratteristiche dei materiali, considerando la loro scelta in vista della corretta progettazione, della economicità del prodotto riferito al proprio ciclo di vita, delle tecnologie di fabbricazione, dei controlli e delle normative. In particolare l'attenzione è rivolta agli impieghi meccanici.

Metalli leggeri


In questo Centro di Studio l'attenzione è rivolta principalmente all'alluminio e alle sue leghe, tenendo anche in considerazione altri metalli leggeri, come il magnesio. Gli argomenti trattati spaziano dai processi di trasformazione del materiale di base alle caratteristiche di impiego ed alla tecnologia di messa in opera dei manufatti. Particolare attenzione è rivolta ai criteri per un corretto impiego di questi metalli.

Metalli non ferrosi


si occupa, da una parte, di metallurgia estrattiva dei metalli non ferrosi, che comprende il trattamento dei minerali, i processi pirometallurgici ed idrometallurgici fino alla estrazione e raffinazione dei metalli; un'altra parte dell'attività è volta alla metallurgia fisica dei metalli non ferrosi e alle loro diverse utilizzazione ed applicazioni.

Metallurgia delle polveri


Sin dalla sua creazione nel 1959, il Centro ha un ruolo attivo nella diffusione delle conoscenze sulla tecnologia di trattamento delle polveri metalliche e nella promozione delle applicazioni dei materiali sinterizzati, avvalendosi di incontri, seminari, corsi e congressi.

Metallurgia fisica e scienza dei materiali


L'interesse è rivolto allo studio e alla comprensione dei meccanismi fondamentali che sono alla base dei fenomeni metallurgici. La loro conoscenza è estremamente importante per la valutazione della interazione dei parametri che controllano la qualità dei metalli e le loro caratteristiche di impiego.

Pressocolata


Il Centro di Studio si prefigge lo scopo di favorire lo sviluppo del settore della Pressocolata Italiana e l'eccellenza del suo livello tecnico e tecnologico, con particolare attenzione alla metallurgia delle leghe leggere e di quelle non ferrose.

Refrattari e ceramici avanzati


Ha come finalità il favorire la conoscenza dell'evoluzione tecnologica ed industriale dei prodotti ceramici destinati ai processi metallurgici, con i problemi a questi connessi. Fra le diverse attività organizza annualmente la "Giornata del Refrattario".

Rivestimenti e tribologia


Si occupa di organizzare iniziative formative e di aggiornamento nel campo dei rivestimenti sia su tematiche di base sia su temi specifici dei singoli campi di applicazione anche riguardo gli aspetti della sostenibilità e della riduzione dell'impatto ambientale delle produzioni industriali.

Saldatura e giunzioni permanenti


Costituito nel 2003, questo Centro si propone l'obiettivo di studiare e di diffondere la conoscenza delle tecnologie e metodologie relative alla saldatura dei materiali metallici.

Storia della metallurgia


Nato nel 1953, il Centro è stato recentemente riattivato. Si propone di studiare i procedimenti e i manufatti metallurgici antichi (dal minerale all'opera compiuta) senza limitazione di epoca e provenienza, al fine di servire l'archeologia e la metallurgia.

Sviluppo dei trattamenti termici


Fondato nel 2001 si occupa di legislazione, regolamentazione, normativa concernente i trattamenti termici.

Trattamenti termici e metallografia


L'interesse è rivolto sia agli aspetti metallurgici sia ai processi tradizionali ed innovativi dei trattamenti termici. Sono presi in esame anche gli aspetti impiantistici sia dei trattamenti massivi che delle superfici. L'esecuzione e l'interpretazione degli esami metallografici sono considerate indispensabili nella gestione dei trattamenti termici.

CENTRI DI STUDIO