Getti pressocolati per prestazioni elevate



Castel San Pietro Terme 21/06/2013


Presentazione

Da qualche anno la richiesta di getti pressocolati  sempre più performanti sta spingendo sia il settore metallurgico che quello tecnologico a ricercare e sperimentare nuove soluzioni di processo atte a garantire l’ottenimento di pezzi il più possibile esenti da porosità e quindi trattabili termicamente, con ovvi ed indubbi vantaggi in termini di cadenza produttiva ed economicità.Diversi sono quindi gli aspetti che vanno presi in considerazione qualora si voglia giungere alla produzione di getti strutturali mediante il processo di pressocolata. Innanzitutto è necessario conoscere quali siano i requisiti  meccanici che i getti strutturali devono soddisfare così da poter scegliere in modo adeguato le leghe ad alte prestazioni più consone a soddisfare tale richiesta; appare di conseguenza fondamentale anche la scelta dei parametri di tempra e di invecchiamento idonei ad esaltare ulteriormente le caratteristiche del getto. Ma la qualità di un pressocolato non può prescindere dal miglioramento del processo stesso di fonderia atto ad eliminare o quantomeno contenere le porosità da inglobamento d’aria. Proprio in quest’ottica sono stati sviluppati diversi processi tecnologici, come per esempio il semisolido o l’uso del vuoto spinto.Nell’ambito della giornata di studio, promossa dal Centro di Studio Pressocolata dell’Associazione Italiana di Metallurgia, si intendono analizzare gli aspetti che concorrono a determinare ed incrementare le performance del pressocolato. Per tale ragione sono stati coinvolti sia esperti del mondo accademico sia, e soprattutto, esperti del settore industriale allo scopo di fornire una scenario dello stato dell’arte attuale della produzione di getti strutturali pressocolati nonché di testimoniare, con la propria esperienza aziendale, le possibilità che questo settore è in grado di offrire adottando strategie e soluzioni adeguate. 


La Giornata di Studio si terrà  a Castel San Pietro Terme (BO) presso la sede Rifimpress.


Coordinatori della Giornata:

Annalisa Pola - DIMI, Università degli Studi di Brescia

Mario Rosso - Politecnico di Torino

Gianluigi Chiarmetta - Consulente, Torino



Scarica la brochure PDF

Se lo desideri puoi scaricare la versione in PDF della brochure informativa dell'evento. Per iscriverti puoi compilare il modulo d'iscrizione allegato alla brochure oppure compilare il form elettronico qui a margine.