Igiene delle leghe di alluminio


Corso - V edizione


San Possidonio (MO) 13/10/2015


IGIENE DELLE LEGHE DI ALLUMINIO

Nello sviluppo tecnico dei getti in lega leggera, e non solo nel settore automobilistico, esiste la tendenza di associare diversi gruppi di getti in un solo getto più grande e complesso, ottenuto anche con l’introduzione di anime anch’esse più complesse e costose. Parallelamente, le prestazioni richieste ai getti aumentano in relazione ad applicazioni vieppiù gravose ed alla riduzione degli spessori medi, derivante dalla necessità di alleggerimento. Inoltre, ai particolari colati vengono oggi richieste finiture “estetiche” anche per applicazioni “sotto cofano”. In questo scenario l’effetto dei difetti derivanti da una cattiva igiene della lega impiegata (con questo termine intendiamo le attività volte a limitare la formazione e rimuovere inclusioni, assorbimento di gas, ecc., oltre ai trattamenti per migliorare le caratteristiche delle leghe) diventa ancora più evidente che in passato. Anche in relazione alla critica situazione attuale del mercato, allora la risposta più convincente da parte delle fonderie operanti nel settore dei getti in lega leggera, è la capacità di associare sempre meglio elevati livelli qualitativi e incrementate prestazioni. Per poter rispondere a questi requisiti, è indubbiamente necessaria una approfondita conoscenza del processo di fonderia, a partire dai trattamenti da effettuare sulla lega liquida. I Centri di Studio Metalli Leggeri e Pressocolata dell’Associazione Italiana di Metallurgia, con la quinta edizione del Corso “Igiene delle leghe di alluminio da fonderia” intendono offrire, su questi aspetti, un mezzo di formazione ed aggiornamento adeguato, efficace ed innovativo. II Corso prevede infatti la presenza di docenti con esperienza scientifica e tecnica, in grado di proporre i vari argomenti con un taglio applicativo, focalizzato sulle esigenze e sulle problematiche delle fonderie. Il Corso è organizzato in collaborazione con la Fonderie di San Possidonio, con la possibilità di effettuare una visita agli impianti produttivi, vedendo quindi applicato quanto descritto in aula. Il Corso è rivolto ad un vasto uditorio, che comprende non solo i tecnici direttamente interessati alla produzione, ma anche e soprattutto i progettisti e gli utilizzatori finali dei getti, affinché possano conoscere in modo pieno i pregi ed i limiti, sia dei materiali, sia delle tecnologie. L’articolazione del Corso è prevista su due giornate, secondo il programma di seguito riportato, che offre una indubbia opportunità di arricchimento tecnico e professionale a tutti i partecipanti.

 

Date del Corso:

13-14 ottobre 2015 - San Possidonio (MO)


SONO APERTE LE ISCRIZIONI

 

Per informazioni:

Segreteria AIM

Tel. 02.76021132

E-mail: info@aimnet.it



Scarica la brochure PDF

Se lo desideri puoi scaricare la versione in PDF della brochure informativa dell'evento. Per iscriverti puoi compilare il modulo d'iscrizione allegato alla brochure oppure compilare il form elettronico qui a margine.