Sfide tecnologiche nella modifica superficiale di manufatti additive



Milano 25/11/2022


Giornata di Studio
organizzata dal Centro di Studio Rivestimenti e Tribologia
della Associazione Italiana di Metallurgia

Milano, 25 novembre 2022
Centro Congressi FAST
Piazzale R. Morandi 2 

 

I  processi di additive manufacturing (AM) stanno trovando sempre maggiore accettazione industriale in molteplici settori, grazie ai loro numerosi vantaggi rispetto alle convenzionali tecniche di lavorazione sottrattiva. Innanzitutto, i processi AM minimizzano scarti e sprechi di materiale, essendo possibile il riutilizzo della materia prima oltre che l’ottenimento di parti “near-net-shape”. Si aprono inoltre possibilità uniche in termini di alleggerimento strutturale e ottimizzazione topologica, inserendo materiale solo là dove è richiesto per il sostentamento dei carichi di esercizio. È anche possibile realizzare parti uniche là dove, con processi convenzionali, sarebbe necessario il collegamento (es. saldatura) di pezzi distinti. Infine, i processi AM stanno contribuendo in maniera determinante alla “rivoluzione” dell’Industria 4.0.

L’utilizzo di componenti realizzati in AM, ad es. in settori come l’automotive, l’aerospaziale e la meccanica generale, li sottopone alle stesse condizioni di usura e corrosione cui sono soggette le parti realizzate convenzionalmente che questi, spesso, vanno a sostituire. Anche in ragione del fatto che la varietà di materiali processabili tramite AM è ancora relativamente limitata rispetto all’intero spettro di materiali tecnologicamente impiegati in lavorazioni “tradizionali”, diventa importante poter funzionalizzare la superficie dei componenti additive tramite rivestimenti, trattamenti termici/termochimici e finiture, per conferire loro le funzionalità tecniche (ed eventualmente estetiche) richieste dall’applicazione.

Questa giornata di studio si propone quindi di approfondire la tematica dell’applicazione di rivestimenti e trattamenti superficiali a componenti realizzati per additive manufacturing. A causa delle specificità di questi ultimi in termini di microstruttura e topografia superficiale, infatti, i processi di trattamento e rivestimento convenzionalmente noti devono essere adattati, con accorgimenti e soluzioni dedicate per sfruttare al meglio le opportunità che i componenti AM offrono e per evitare indesiderabili e inattese failure in esercizio.

La giornata combina presentazioni di docenti universitari e tecnici aziendali e copre diverse tecnologie: dai rivestimenti sotto vuoto (PVD, PA-CVD), alle finiture superficiali innovative, ai processi di anodizzazione convenzionale e tramite scarica plasma, ai riporti spessi tramite termospruzzatura e laser cladding, senza dimenticare che talvolta le tecnologie di produzione dei rivestimenti possono trasformarsi esse stesse in vere e proprie tecnologie di manifattura additiva, come nel caso del cold spray.

SONO APERTE LE ISCRIZIONI

Coordinatore dell’evento:
Giovanni Bolelli
Università di Modena e Reggio Emilia


Per maggiori informazioni consultare il programma dell'evento o contattare la
Segreteria organizzativa:
info@aimnet.it  -  t. +390276397770




Scarica la brochure PDF

Se lo desideri puoi scaricare la versione in PDF della brochure informativa dell'evento. Per iscriverti puoi compilare il modulo d'iscrizione allegato alla brochure oppure compilare il form elettronico qui a margine.